Come funziona il trapianto di barba e baffi?

Il trapianto di barba e baffi interessa tantissimi uomini che sognano una barba folta e morbida, ma non tutti riescono ad averla naturalmente. Sa per motivi genetici o ormonali la tua barba non cresce e ti stai chiedendo come funziona un trapianto di barba e baffi, ecco tutto ciò che devi sapere.

Parallelamente al trapianto utilizzato da chi accusa una perdita di capelli, anche il trapianto di barba ha aumentato il proprio raggio d’azione, affinando nuove tecniche e coinvolgendo sempre più pazienti. Oggigiorno le tecniche maggiormente utilizzate per questa operazione di chirurgia estetica d’avanguardia, sono la tecnica FUE e la tecnica DHI. Si tratta di procedure poco invasive ed estremamente moderne, il trapianto di barba con tecnica FUE o DHI viene eseguito con la stessa procedura del trapianto di capelli FUE o DHI: dalla nuca vengono prelevati degli innesti di pelo, che vengono successivamente inseriti nell’area interessata. Ma come funziona esattamente il trapianto dei baffi e della barba?

  • Innanzitutto gli innesti donatori sono scelti sulla base della loro struttura capillare e della forza della radice.
  • Nell’area di trapianto viene eseguita l’anestesia locale.
  • Successivamente vengono prelevati gli innesti dall’area donatrice e osservati microscopicamente con un notevole ingrandimento, al fine di valutare ciascun follicolo.
  • Vengono scelti 1000-3000 innesti e poi impiantati nell’area interessata determinandone la profondità e l’angolazione: questo permetterà alla barba di avere un aspetto più naturale.
  • Nel caso si effettui un trapianto di barba e baffi con tecnica DHI, l’operatore sarà supportato dall’utilizzo di una pennetta chiamata Choi, che aumenta la precisione dell’operazione e ne riduce l’invasività.

L’intervento richiede dalle 2 alle 5 ore, ma non lascia cicatrici, né segni evidenti. Non è richiesto un tempo di degenza nella struttura successivo all’operazione, terminata la procedura sarete liberi di andarvene e in breve crescerà la vostra nuova barba.

 

Quali sono i tempi di recupero di un trapianto di barba e baffi?

Il motivo principale per cui gli uomini effettuano un trapianto di barba è mostrare orgogliosi il nuovo look, ma quali sono i tempi di recupero dopo un trapianto di barba e baffi?

Raramente questa procedura richiede più di un’operazione e i risultati sono visibili dopo 8-10 settimane dal trattamento.

Appena terminata l’operazione sarete liberi di lasciare lo studio e in una settimana la guarigione sarà completa. Vi starete chiedendo se si veda qualche differenza fra i diversi peli, non temete: non si noterà nulla. La maggior parte dei pazienti che si sono sottoposti a procedure di trapianti nell’area della barba si dicono soddisfatti, motivo per cui questa pratica è in crescente aumento. Se il vostro obiettivo è nascondere cicatrici, ferite o ustioni nell’area del mento, questo procedimento potrebbe fare al caso vostro, in quanto i risultati vi porteranno ad avere una copertura pilifera omogenea in breve tempo.

 

Perché andare in Turchia per un trapianto di barba e baffi

Da ben vent’anni la Turchia è in prima linea sul fronte delle operazioni di trapianto di barba e baffi, oltre che di trapianto di capelli. Il turismo sanitario che ha colpito Istanbul ha rivoluzionato completamente la città, al punto che non sono pochi i centri per trapianto che offrono pacchetti con incluso trasporto e alloggio nella capitale.

Ma perché tantissime persone scelgono di andare a fare un trapianto di capelli o un trapianto di barba e baffi in Turchia?

Un terzo dei turisti ospitati dalla Turchia si sottopone a un intervento di trapianto, tra le ragioni dirimenti per questa scelta troviamo un’alta percentuale di successo delle operazioni e una competenza internazionale dei medici turchi. Sì, perché molti dei centri di trapianto presenti in Turchia partecipano attivamente a conferenze internazionali sui trapianti di capelli, di barba e di baffi e investono nella ricerca di tecniche all’avanguardia, come la tecnica FUE e la tecnica DHI. L’esperienza dei medici sul trapianto di barba e baffi in Turchia è sempre più maturata grazie all’intensa partecipazione a sperimentazioni estere, fino al punto che oggi si può considerare Istanbul come la capitale mondiale del trapianto di capelli.

 

Come scegliere la giusta clinica per il trapianto

Le cliniche per il trapianto di barba e baffi sono moltissime e sono sparse in tutto il mondo, come fare dunque a capire a chi rivolgersi? Per prima cosa dovrai considerare in che Paese effettuare il tuo trapianto. Tra i pionieri delle nuove tecniche di trapianto FUE e DHI troviamo sicuramente la Turchia, dove molti centri sono specializzati da oltre un decennio in queste innovative soluzioni. In questo caso potrai usufruire di uno dei pacchetti deluxe, che includono una vera e propria vacanza a Istanbul, conciliando relax e trattamento estetico.
Per individuare la tua clinica non affidarti al primo risultato che trovi sul web, ma lasciati guidare dalle giuste indicazioni per scegliere la tua clinica per il trapianto di barba e baffi:

Come si presenta lo studio?

Verifica che i servizi forni siano spiegati con chiarezza e che siano accompagnati da immagini del personale e/o degli spazi. Una clinica trasparente ti darà maggior sicurezze e non ti farà trovare sorprese!

Che servizi offre il centro di trapianto?

Le tecniche più innovative nell’ambito del trapianto di barba e baffi sono la FUE e la DHI, cerca una clinica al passo con i tempi, che offra questi tipi di trapianto per avere un servizio al top.

Chi te lo ha consigliato?

Spesso avere un suggerimento può aiutare a trovare la strada giusta, ascolta i pareri di amici e parenti che hanno già eseguito questa tecnica o rivolgiti a noi per avere indicazioni sulle nostre strutture per il trapianto di barba e baffi con tecnica FUE e DHI.


Le nostre Struttura Sanitarie



.